Itinerario culturale Valle Aurina e Tures

Contatto

Chiesa a San GiovanniLa Valle Aurina e Tures ha numerosi tesori culturali, monumenti e bellezza da offrire ad ospiti e residenti. In seguito soltanto qualche consiglio di tutte le 37 stazioni che fanno parte di questo itinerario culturale:

Prima stazione da fermarsi è già a Teodone presso il Museo etnografico che nel suo interno ha tanti oggetti che provengono dalla Valle di Tures ed Aurina.

A Gais Vi aspetta la chiesa parrocchiale di Gais che è una delle più antiche chiese di villaggio dell'Alto Adige, il castel Neuhaus dal XIII secolo e la casa del curatore (anno 1752).

A Villa Ottone invece Vi aspetta il castel Uttenheim. A Selva dei Molini / Lappago si punta soprattutto sull'utilizzazione della forza idraulica. Alla testata della valle, ai piedi del Mesule, si è formato il grande lago artificiale di Neves, che è diventato una delle più rinomate mete di gita.

Castel TuresLa Chiesa di San Nicolò, a Caminata, è un vero passaparola per tutti quelli che s'intendano d'arte.
Dal rione Winkl di Campo Tures inizia il sentiero meditazione di S. Francesco e conduce lungo il Rio Riva con le sue tre grandi cascate fino alle ruine del castello “ am Kofl”.

La chiesa romana di S. Volfango a Riva di Tures è una delle poche chiese in provincia di Bolzano che furono erette in stile neogotico nel 1908-1911.

Ovviamente c'è tanto da vedere nella località principale della Valle, a Campo Tures: la chiesa parrocchiale dell'Assunta a Campo Tures, il museo parrocchiale di Tures, che espone in particolare opere d‘arte provenienti dalle chiese e cappelle di Tures, la residenza Neumelans, la quale è stata costruita dalla famiglia Fieger in un solo anno all'inizio degli anni '80 del XVI secolo, la residenza Zeilheim, la quale oggi e sede del municipio, della biblioteca e del centro visite parco naturale. Ovviamente da non dimenticar il Castel Tures che sorge a nord del paese di Campo Tures.

Il museo dei presepi di Maranatha a Lutago affascina soprattutto per la molteplicità dei presepi esposti. Interessante da visitare soprattutto anche la chiesa parrocchiale di Riobianco, che è dedicata a S. Giacomo.

A San Giovanni merita una visita il museo commemorativo degli Oberkofler nella casa del sagrestano. Interessante da visitare anche il museo mineralogico a Costamolino, sul confine tra S. Giovanni e Cadipietra, che conserva alcuni minerali tra i più belli in assoluto.

Un colpo d'occhio a Cadipietra sono le grandi case color rosso nel centro. Sono gli edifici della vecchia miniera di rame di Predoi ed oggi sede del municipio del comune di Valle Aurina. Nel vecchio granaio è stato allestito un museo minerario.

Predoi, è l'ultimo paese a fondovalle della Valle Aurina. Qui si trovano per esempio la miniera museo di Perdoi ed anche la Chiea di Santo Spirito.

Questo, come già annunciato, sono soltanto alcune delle bellezze che offre la Valle di Tures ed Aurina.

Contatto:

Itinerario culturale delle Valli di Tures e Aurina

Ulteriori articoli interessanti:

Foto: SiMedia / Dominik Rainer

Aziende top Valle Aurina e Tures

Hotel Royal ***
Campo Tures

Hotel Royal ***
Campo Tures
Hotel Berger ***s
Campo Tures

Ci trovate su: