La ferrovia Brunico – Campo Tures

Contatto

Cascade a Campo TuresVerso la fine del 19esimo secolo, quando il turismo fiorì anche in Valle Aurina e Tures, i pionieri del turismo della valle pensarono a una riorganizzazione dell'accesso per turisti e la gente del posto. Fino a quel tempo si poteva viaggiare solamente in carrozza e per i residenti i costi erano difficilmente sostenibili. Perciò per raggiungere i mercati a Campo Tures oppure a Brunico erano costretti ad utilizzare i mezzi privati oppure addirittura andare a piedi.

Dal 1871, quando la ferrovia della Val Pusteria fu inaugurata dalla k&k Südbahn-Gesellschaft, è durato quasi 40 anni fino a che il 21 luglio 1908, dopo una solenne inaugurazione, finalmente è viaggiato per la prima volta il primo treno della ferrovia locale Brunico-Campo Tures e il capoluogo Campo Tures è stato collegato alla rete ferroviaria europea. Si trattò di una linea a binario unico alimentata con corrente continua a 800 volt.

Il tempo di viaggio complessivo per i 15,4 chilometri di tracciato era di 40 minuti. La linea ferroviaria seguì il corso del torrente Aurino passando per San Giorgio, Gais, Villa Ottone, Molini di Tures, Caminta di Tures fino a Campo Tures.

La ferrovia era costituita da due motrici con 12 posti di prima classe e 20 posti di terza classe e due carrozze con posti per circa 50 persone. Grazie alle favorevoli circostanze per la costruzione della linea ferroviaria è stato necessario costruire solamente due nuovi ponti lungo il tracciato. L'ingegnere Josef Riehl e Josef Beikircher, famosi progettisti ferroviari tirolesi, si sono impegnati nella progettazione. Complessivamente 300 operai da luglio 1907 erano occupati con la costruzione.

Per il viaggio di andata e ritorno i passeggeri dovettero pagare 2 corone i giorni feriali e 1,80 corone i giorni festivi.

Nel periodo delle due guerre mondiali, fino a che nel 1945 è stato introdotto un autobus della ditta Tralli, la ferrovia ha compiuto i suoi obblighi. Lo spostamento in autobus divenne sempre più benvoluto e sostituì il traffico ferroviario nelle Valle Aurina e Tures, tedesco Tauferer Ahrntal. Il 31 gennaio 1957 viaggiò per l'ultima volta il treno della ferrovia di Campo Tures. Questa era la fine.

Contatto:

Area vacanze Valli di Tures ed Aurina
Via Aurina 95
I-39030 Cadipietra
Tel. 0474 652081
Fax 0474 652082

Ulteriori utili link riguardo alla ferrovia Brunico – Campo Tures in Alto Adige:

Ulteriori articoli interessanti:

Foto: SiMedia / Mara Schwingshackl

Aziende top Valle Aurina e Tures

Hotel Royal ***
Campo Tures

Hotel Royal ***
Campo Tures
Hotel Berger ***s
Campo Tures

Ci trovate su: